Location

ITALY > VENICE AREA > FRIULI VENEZIA GIULIA > SACILE

Il centro cittadino attraversato dal fiume Livenza Autore: Elio e Stefano Ciol (POR FESR 2007-2013)
Il centro cittadino attraversato dal fiume Livenza
PromoTurismo
FVGAutore: Elio e Stefano Ciol (POR FESR 2007-2013)
Sacile è la seconda città della provincia di Pordenone dopo il capoluogo e la sesta della regione Friuli Venezia Giulia per numero di abitanti. Il caratteristico centro storico sorge su due isole sul fiume Livenza lungo le cui sponde si affacciano numerosi palazzi nobiliari del periodo veneziano: è soprannominata Giardino della Serenissima.

La storia, la cultura e persino il nome di questa cittadina sono legati ad un fiume: il Livenza. Ed è grazie ai numerosi rami del fiume che abbracciano il centro Città ed alle numerose aree verdi che tutt’oggi si estendono dalle sponde del fiume fino alla parte più centrale, che Sacile diviene contesto ideale ed unico per Xtreme Days, permettendo a pochi passi di distanza di svolgere discipline acquatiche e outdoor in mezzo ad una ricca vegetazione, il tutto a due passi dal main stage con il grande palco e le strutture per le discipline freestyle installate in Piazza del Popolo e vie adiacenti.
Non ci sarebbe luogo migliore di Sacile per questo festival.

Nel “Giardino della Serenissima” – così viene definita per le sue atmosfere veneziane Sacile- le architetture convivono armoniosamente: gli eleganti palazzi, spesso in stile lagunare, si specchiano nelle azzurre acque del fiume. Imperdibili il Duomo di San Nicolò, patrono della città e Santo della navigazione fluviale, la Chiesetta della Madonna della Pietà e Piazza del Popolo, su cui si affacciano bellissimi edifici porticati. Numerosissimi i palazzi cinquecenteschi che rendono Sacile città rinascimentale per eccellenza: ne sono degli splendidi esempi la Loggia Comunale e soprattutto il Palazzo Ragazzoni. Molte case presentano motivi ornamentali del Rinascimento o in stile Barocco, che contribuiscono a rendere Sacile una deliziosa cittadina in cui perdersi, attraversando ponticelli e viuzze per scoprire suggestivi scorci da incorniciare.

Ogni anno, in agosto, la città si anima per la tradizionale Sagra dei Osei, una delle più vecchie sagre italiane, che unisce una mostra-mercato di uccelli, esibizioni e gare di canto dei numerosissimi esemplari. Oggi la sagra dei Osei è fiera internazionale di settore.

scarica la GUIDA ALLA CITTA’ DI SACILE